Presentazione video

Elvio Ghigliordini

Questo seminario vuole essere un’occasione per tutti i flautisti interessati ad esplorare questo mondo,  per allargare il proprio bagaglio di cultura musicale e le proprie prospettive sia
artistiche che lavorative. Il jazz ha come spina dorsale l’improvvisazione, il cui sviluppo ha sicuramente bisogno di costanza, disciplina e dedizione, ma noi tutti sappiamo che la musica è questo, ed è soprattutto: passione!

  • Fondamenti di armonia. Dall’armonizzazione della scala maggiore alle cadenze fondamentali.
  • Analisi armonica di standards
  • Pratica sulle cadenze più usate negli standards secondo i canoni jazzistici. L’improvvisazione verticale e lo studio degli accordi con riferimento al linguaggio jazz.
  • La dizione: lo swing, esercizi di interpretazione;
  • Approccio con il linguaggio jazz, studio degli assoli. Pratica dello studio a crome.
  • Il linguaggio del blues. Ascolto di brani e riutilizzo del materiale. Pratica
  • La sostituzione degli accordi. Pratica
  • Unire gli elementi: accordi, centro tonale, ritmo. Dizione dei temi. Costruzione di un assolo su vari standards. Pratica
  • Flute Ensemble: quartetto, ottetto flauto jazz (dall’ottavino al flauto basso)
  • Prove per concerto finale degli studenti

L’eventuale esibizione dei corsisti durante il concerto che chiuderà la manifestazione avverrà in seguito all’insindacabile decisione dei docenti ed a titolo gratuito.

La frequenza del corso è subordinata all’iscrizione all’associazione Melaviola.

Prezzo del corso, IVA inclusa

Euro 330 + iscrizione

CURRICULUM

Elvio Ghigliordini – Flauto

Diplomato in flauto a Rovigo e in Musica jazz a Perugia.

Compositore, arrangiatore, ha partecipato anche in qualità di sassofonista, a numerosi festival jazz (Montreal, Ottawa, Washington, Sidney, Montreaux), e collaborato con nomi quali Yusef Lateef, George Garzone, Roberto Gatto, Javier Girotto, Maurizio Giammarco e molti altri.

Musicista profondamente sensibile al linguaggio latino vanta collaborazioni in quest’ambito con Dave Valentin, Celia Cruz, Alfredo de la Fè, Horacio Hernandez, Giovanni Hidalgo, ha lavorato in orchestra diretto da Gianni Ferrio, Armando Trovajoli, Pippo Caruso e Demo Morselli,e accompagnato artisti di rilievo come Eumir Deodato, Dee Dee Bridgewater, Amii Stewart, Johnny Dorelli, Irene Grandi, Mina e suonato come solista con l’orchestra del M° Vessicchio.

Fa parte dell’orchestra jazz dell’Auditorium Parco della Musica (PMJO) diretta da Maurizio Giammarco, con la quale ha realizzato prestigiose collaborazioni con jazzisti come Mike Stern, Kenny Wheeler, Uri Caine; ma anche con artisti di diversa estrazione musicale quali Raiz, Rosaria De Souza, Frankie Lovecchio.

Ha all’attivo una quarantina di dischi con varie formazioni e registrato a suo nome “Fluttin’on Jazz” (2001)  “Alterabile” (2005) “Baritonite” (2013) e ”Libero” (2014).

E’ docente di flauto nella scuola statale ad indirizzo musicale e insegna flauto jazz presso il conservatorio “Frescobaldi”di Ferrara.

Discografia:

Babyra soul &love sindacate“Babyra soul”

Jive “The only way to heaven”

Diapason “Caro diario” (colonna sonora del film di N.Moretti)

Nicola Puglielli “In the middle”

Nicola Puglielli “Viaggio Concorde”

Alfredo de la Fè “Latitudes”

Alredo Santoloci e Roma Multiphonia “Toniche sconcertanti”

Elvio Ghigliordini “Fluttin’ on jazz”

Mauro Andreoni “Bon voyage”

Demo Morselli “Old and new swing”

Gabin e Dee Dee Bridgewater

Roma Jazz Ensemble “Fast Race”

Elvio Ghigliordini “Alterabile”

Xavier Girotto e PMJO

Jonny Dorelli “Swingin”Live

Gianni Savelli “Media res”

Yusef Latef e Roma jazz ensemble orchestra

Elvio Ghigliordini “”Libero”

Arbore, Dalla, Mina …. “Per Amore”

PMJO -Maurizio Giammarco con Mike Stern e Kim Thompson- “What it is. Electric Miles’ directions ’68-’86”

PMJO dir. Maurizio Giammarco  “Open on Sunday”

Gabriele Rosati “Abruzzo Big Band”

Vladimiro Marscianò “Sinergy”

…altri….