Filippo Lattanzi

Considerato uno tra i talenti più interessanti e completi della sua generazione, molto apprezzato dalle riviste specializzate; la statunitense Percussive Notes lo definisce, in una recensione dei suoi CD’s, uno dei più interessanti interpreti ed esponenti del panorama mondiale della marimba, definendone le incisioni discografiche “catalizzatrici”, attente ai dettagli stilistici e con una lucida visione storico-filologica dimostrata da pochi interpreti.
L’attività artistica di Lattanzi annovera moltissimi concerti da solista che l’hanno portato ad esibirsi in diversi Stati, tra cui Canada, Francia, Germania, Grecia, Olanda, Polonia, Spagna, Turchia, Stati Uniti, Svizzera e Venezuela, accolto in prestigiose sale da concerto come la Musikalle di Amburgo, l’Accademia Chopin di Varsavia, l’Accademia Concertistica di Praga, Il Teatro Comunale di Bologna, l’Auditorium della RAI di Torino, il Teatro Comunale di Firenze, il Politeama di Palermo, l’Auditorium “Giuseppe Verdi” di Milano, il Piccolo Teatro di Milano, la Konzertsaal KKL di Lucerna, “Renée Weiler Hall” della Greenwich House di New York.
Alterna all’attività solistica collaborazioni con formazioni cameristiche di rilievo come il “NexTime Ensemble”, l’”Arnold Schoenberg Choir” di Vienna e la Compagnia per la danza “Aterballetto” di Reggio Emilia, con le quali ha inaugurato diverse edizioni del “Di Nuovo Musica Festival” al Teatro Valli di Reggio Emilia, “Ferrara Musica” al Teatro Comunale di Ferrara, e la “Biennale” di Venezia.
Nel 2005 fonda il “Wood Drops Percussion Ensemble” e lo dirige tutt’oggi collaborando attivamente con il movimento di danza “World Dance Movement” (fondato dalla coreografa Michele Assaf), e partecipando a prestigiosi eventi in cui partecipano, tra gli altri, alcuni tra i piu’ importanti artisti di fama internazionale come Steve Reich, e coreografi di prestigio internazionale come lo statunitense Desmond Richardson e il francese Bruno Collinet.
Nel 2008 fonda il ”Adams International Percussion Group”, formato inoltre da Emmanuel Sejournée, Saverio Tasca, Kuniko Kato, Svet Stoyanov e Vladimir Petrov, con il quale si sono esibiti in Olanda, Belgio e Italia, inaugurando prestigiosi Festivals europei e tenendo concerti trasmessi in diretta televisiva per le Reti Nazionali Olandesi.
Ha al suo attivo molte prime registrazioni assolute e prime esecuzioni italiane e mondiali di brani per marimba sola e Concerti per marimba e percussioni di autori quali Richard Rodney Bennett, Luciano Berio, Federico Biscione, Luis De Pablo, Jean-Pierre Drouet, Ivan Fedele, Vinko Globokar, Gerard Grisey, Gabriela Ortiz, Toshiro Osokawa, Kaija Saariaho, Joseph Schwantner, Emmanuel Sejournée, Alessandro Solbiati, Toru Takemitsu, Andrew Thomas, Alejandro Vinao, James Wood, per le etichette discografiche Koch-Schwann-Aulos, Naxos, Forlane, Dad Records, per la Radio e Televisione della Svizzera Italiana, per la RAI, oltre ad incisioni volte al recupero e all’interpretazione di repertori classici come il lavoro monografico su Johann Sebastian Bach.
Tiene regolarmente masterclasses per la Eastman School of Music (Rochester NY, USA), la University of Minnesota (Minneapolis, USA), University of Akron (USA), la Youngstown State University (USA), Indiana State University (USA), l’Harrison College of Music (USA), University of Michigan (Detroit, USA), per l’International Music Teachers Association di Los Angeles, per l’Oberlin College of Music (USA), Indiana State University (USA), New Mexico State University, il Percussive Arts Society (USA), per il Conservatorio “Simon Bolivar” di Maracaibo in Venezuela, per il Conservatorio Superiore di Musica “Joaquin Rodrigo” di Valencia (Spagna). Ancora per il “PerKumania Percussion Festival” di Parigi e per alcuni Conservatori di Musica italiani, per la “Jornadas Internacionales de la Percussion de Riba Roja de Turiia” (Spagna), per il “Percussion Day” in O-Porto (Portogallo), per il Festival Internazionale di percussionisti ad Atene (Grecia) oltre alle docenze nei corsi di Alto Perfezionamento promossi dalla Comunità Europea a favore della Fondazione “Arturo Toscanini” di Parma.
Nasce a Bari dove inizia il percorso di studi musicali, diplomandosi con il massimo dei voti e la lode. Si perfeziona poi con il M° Gastone Sylvestre presso il Conservatoire National de Region “Rueil Mailmaison” di Parigi conseguendo, per ben quattro anni consecutivi, la medaglia d’oro e il “Premier Prix de la Musique à l’unanimité et Félicitations”. Nel ‘98 inoltre gli è conferito, per la prima volta all’unanimità, il “Prix Spécial de Virtuosité en Marimba”, nella cui prestigiosa commissione trovano posto compositori del calibro di George Aperghis e Carlos Alsina nonchè percussionisti come Jean-Pierre Drouet e Willy Coquillat.
Contestualmente si perfeziona con Michael Rosen presso il ”Oberlin College of Music” negli Sati Uniti, con Robert Van Sice presso il “Royal Conservatory of Rotterdam” e con Leigh Howard Stevens presso la “Royal Academy” di Londra.
Si è inoltre perfezionato nel linguaggio jazzistico con alcuni importanti batteristi quali Peter Erskine, Massimo Manzi, Tommy Igoe, Dafnis Prieto, John Ramsay, Antonio Sanchez, Steve Smith, Dave Weckl. Le sue ultime performance sono state apprezzate nei festival “Padova Jazz”, “Valsugana Jazz”, “Fano Jazz”, al fianco di artisti come Alex Acuna, Amik Guerra, Marco Pacassoni, Maurizio Rolli.
È regolarmente invitato a far parte delle giurie internazionali nei concorsi per marimba, tra i quali il“Universal Marimba Competition” (Luxemburg), il “Concours International de Marimba” di Parigi, il Percussive Arts Society (USA), PAS Italy di Pescara.
Dal 2001 ad oggi Filippo Lattanzi è direttore artistico dell’etichetta italiana DAD RECORDS che ha al suo attivo 26 titoli che spaziano dal la musica antica, alla classica, la contemporanea e il jazz.
Tra le sue attività possiamo citare inoltre la sua importante conoscenza dimostrata negli anni in veste di Ton Meister (Tecnico e direttore di registrazione) in cui ha offerto la sua competenza ad etichette di prestigio nazionale ed internazionale come le italiane “Stradivarius”, “Azzurra Records”, “VelNet” e “DAD RECORDS”.
Lattanzi si esibisce in tutto il mondo in veste di endorser per ADAMS, MIKE BALTER, GRETSCH, SABIAN, DAD RECORDS e GM-AUDIO.

Concierto “Candela” – VIDEO

Prezzo del corso, IVA inclusa

Euro 500