Marco Masini

Corso di Clarinetto (5-7 Settembre)

Nato a Palmanova (UD), si è diplomato in clarinetto con il massimo dei voti sotto la guida del prof. P. Beltramini presso il conservatorio “J. Tomadini” di Udine.
Ha seguito corsi di perfezionamento e masterclasses con P. Beltramini, C. Palermo, A. Carbonare, G. Pretto; con il “Quintetto Bibiena” e con il quintetto a fiati “Slowind”; nel 2003 ha vinto una borsa di studio per la partecipazione al “Texas Music Festival” organizzato dall’università di Houston. Ha frequentato come allievo effettivo il “Centro Nazionale di Formazione Orchestrale” presso la Scuola di Musica di Fiesole ed è stato membro della “Orchestra Giovanile Italiana”.
Successivamente ha collaborato con l’Orchestra Giovanile “L. Cherubini” diretta dal M° Riccardo Muti.
Nel 2002 ha vinto il 3° premio al 1° concorso internazionale per clarinetto “Città di Carlino”; nel 2004 ha vinto il 1° Premio Assoluto al 10° concorso di musica da camera “Città di Grosseto” cat. “quintetto”, assegnato al Quintetto Kalamos.
Con il quintetto a fiati Kalamos ha partecipato a molte rassegne ed eventi musicali tra cui l’ “Estate Musicale a Portogruaro”, il “Mittelfest” di Cividale del Friuli, e nell’ agosto del 2005 ha effettuato una tournée nei Paesi Balcanici in collaborazione con il CIDIM, che ha visto il quintetto impegnato in otto concerti attraverso Croazia, Bosnia- Erzegovina, Serbia-Monte Negro e Albania.
Nel ruolo di solista si è esibito con l’ Orchestra Filarmonica del Teatro Verdi di Trieste, con l’Orchestra San Marco di Pordenone, con l’Orchestra “Pro Arte Marche” e con l’ Orchestra Giovanile Italiana.
Nel 2009 ha vinto il concorso per 1° Clarinetto presso il Teatro Lirico “Giuseppe Verdi” di Trieste, ruolo che attualmente ricopre. Collabora regolarmente con istituzioni italiane ed estere tra le quali il Teatro “La Fenice” di Venezia, Teatro dell’Opera di Roma, “I Virtuosi Italiani”, Orchestra San Marco di Pordenone, Orchestra della Società Filarmonia di Udine, Orchestra della Svizzera Italiana, Malmö Symfoniorkester, Helsingborg Symfoniorkester, Orchestra da camera “Academia Ars Musicae” di Klagenfurt; sotto la direzione, tra gli altri, di N. Santi, D. Gatti , D. Renzetti ,F. M. Carminati ,G. Gelmetti, P. Steinberg, M. Venzago, M. Soustrot, M. Nesterowicz, Ha-na Chang, A. Lombard, N. Bareza, S. A. Reck, H. Shelley, H. Soudant, G. Albrecht, W. Marshall, O. Caetani, J. Kovatchev. Sempre nel ruolo di primo clarinetto ha avuto modo di esibirsi in vari teatri in tutto il mondo, tra i quali il Municipal di Santiago del Cile, il Colòn di Buenos Aires, il Teatro dell’Opera di Dubai, e molti altri.
Ha effettuato incisioni per le etichette Naxos ( C. Saint-Saëns, integrale delle opere per orchestra, Malmö Symfoniorkester ), Hyperion ( F. J. Haydn, sinfonie londinesi, Orchestra della Svizzera Italiana ), per la Rai ( G. Verdi, “La battaglia di Legnano”, Teatro Verdi di Trieste ) e concerti in diretta radio per la Radio Nazionale Svedese.

“…come punto di riferimento per l’orchestra, che cerca di cavarsela senza troppa convinzione (bellissimi, tuttavia, tutti gli interventi del primo clarinetto Marco Masini)…”
( Dejan Bozovic per Circuito Musica, recensione di “Luisa Miller” al Teatro Verdi di Trieste, 06/03/2016)

“…sia, soprattutto, l’addio alla vita del terzo atto (E Lucevan le stelle) in cui anche il primo clarinetto del Verdi, Marco Masini, si è meritato un’ovazione.”
( Paolo Bullo per OperaClick, recensione di “Tosca” al Teatro Verdi di Trieste,10/06/2017 )

Prezzo del corso, IVA inclusa

Euro 350