Marco Taio

Il Corso è rivolto a tutti gli studenti dei corsi corrispondenti al livello pre-accademico e accademico (triennio e biennio) dei Conservatori ed agli studenti stranieri.

Si prenderanno in considerazione gli aspetti tecnici inerenti:

  • la mano sinistra (esercizi e strategie di apprendimento sulle legature, cambi di posizione, tecnica polifonica, allargamenti,  ecc…),
  • la mano destra (Produzione del suono, forma delle unghie, vari tipi di tocco, gestione contrappuntistica delle voci, tecnica delle scale, arpeggi su corde vicine e late con esercizi specifici finalizzati al raggiungimento di una perfetta regolarità di scansione e modulazione dinamica ecc…)
  • il repertorio finalizzato a concorsi, audizioni ed esami.

Il programma del repertorio è libero, e potrà comprendere anche opere cameristiche e concerti per chitarra e orchestra.

​L’eventuale esibizione dei corsisti durante il concerto che chiuderà la manifestazione avverrà in seguito all’insindacabile decisione dei docenti ed a titolo gratuito.

L’eventuale esibizione dei corsisti durante il concerto che chiuderà la manifestazione avverrà in seguito all’insindacabile decisione dei docenti ed a titolo gratuito.

La frequenza del corso è subordinata all’iscrizione all’associazione melaviola.

Prezzo del corso, IVA inclusa

Euro 330 + iscrizione

CURRICULUM

Marco Taio – Chitarra Classica

Marco Taio, nato a Milano, ha studiato chitarra con Mauro Storti e ha successivamente frequentato i corsi di perfezionamento di  Oscar Ghiglia presso l’Accademia Chigiana di Siena, ottenendo il Diploma di Merito, e Masterclass di John Williams, Alirio Diaz e Alberto Ponce.
Tra il 1972 e il 1980 ha vinto il primo premio in numerosi concorsi internazionali. Marco Taio ha oggi al suo attivo un rilevante numero di concerti e tournée effettuati in Europa, U.S.A. e Giappone, sia in qualità di solista che con orchestra.
Ha effettuato registrazioni per la R.A.I. con l’orchestra “A.Scarlatti di Napoli”, per la RTSI (Svizzera), Orchestra Filarmonica di Zagabria, Praga Chamber Orchestra, Orchestra Sinfonica di Novosibirsk eseguendo i più importanti concerti per chitarra e orchestra. Tra questi concerti registra con la RTSI, in prima assoluta, il concerto per chitarra e orchestra di Renato Grisoni: Fantasia op. 92 “Cantico di Sora Luna”, sotto la direzione di Christian Schmidt.

Nel 1986 insieme alla violinista Donatella Colombo ha fondato il “Duo Italiano”, poco dopo il “Quintetto Ambrosiano”.

Con questa formazione ha registrato l’integrale dei Quintetti per chitarra e quartetto d’archi di Luigi Boccherini  in tre CD per l’etichetta “Antes Concerto”, prima integrale italiana e prima integrale mondiale in modalità DDD (Totalmente digitale).
Questa integrale é stata accolta da unanimi consensi da parte delle più accreditate riviste e citata da molti critici come “interpretazione di riferimento”. Parallelamente alla edizione discografica delle opere di Boccherini, il Quintetto Ambrosiano effettua tournée in Europa e in Italia tenendo, fra l’altro,  importanti concerti a Cracovia (nella sede dell’Orchestra Sinfonica della Radio), al Teatro Romolo Valli di Reggio Emilia e a Lucca, città natale di Boccherini. In quest’ultima sede vengono invitati per due concerti all’interno delle celebrazioni per i 250 anni della nascita del compositore lucchese.

È attualmente titolare della cattedra di chitarra presso il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia.

Dal 1990 svolge attività di Sound Designer effettuando, nell’arco di questi anni, più di trecento produzioni sia per CD (Sony BMG, Decca, DG , CPO, Ducale, Symposium, Antes Concerto, Tactus, Arts Recording, Delos etc)

Così ha scritto di lui Alirio Diaz: “… Marco Taio è uno degli artisti che più ammiro, sia per le sue splendide qualità musicali che per il suo virtuosismo”.