Mariangela Di Giambernardino

Corso di Canto (7-9 Settembre)

Allieva della Soprano Jolanda Magnoni. E’ attualmente docente di canto al Conservatorio Alfredo Casella de L’Aquila. Insignita del premio “Mario Del Monaco ” e del premio “Giacomo Lauri Volpi” debutta in teatro nel ruolo di Nedda in Pagliacci e poi Tosca nell’omonima opera, Elisabetta nel Don Carlo, Mimì nella “Bohème, Santuzza nella “Cavalleria Rusticana”, Aida nell’opera verdiana, Isabella Colbran nell’opera “Un segreto di importanza” con la regia di Lorenzo Arruga e la Fata Turchina nelle “Avventure di Pinocchio” in prima edizione. Per il Giubileo del 2000 è solista nella “Passio et Resurrectio” di S.Rendine con la direzione di M.Dones Nelle celebrazioni Verdiane del 2001 è con l’orchestra Filarmonica Abruzzese diretta dal M. V. Antonellini.
Soprano nello Stabat Mater di G.B. Pergolesi per l’inaugurazione della Chiesa voluta da Papa Giovanni Paolo II Dives in Misericordia. Protagonista ne “la Figlia di Iorio”di Franchetti per la direzione del M. F. Carminati nel centenario della stesura dell’omonima piece teatrale di D’Annunzio.
Grande successo per gli allestimenti della “Tosca” di G.Puccini all’interno degli spettacoli dell’Estate Romana che l’hanno vista oltre che nel ruolo di Tosca anche alla regia dell’opera. Nel 2010 ha curato la direzione artistica della prima stagione dei concerti dell’Auditorium “Tito Brandsma” di Roma.
Nel teatro F. Stabile di Potenza per la direzione del M. M. Beltrami è nel concerto di ospitalità per il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e nel marzo del 2013 un recital pucciniano per l’ambasciata italiana in Montenegro e’ stato utilizzato nel documentario ” Storia di Jela divenuta regina” del M. F. Taviani e inserito nel palinsesto RAI storia nel maggio 2015.
Con la pianista Monica Secondini nel 2014 ha costituito un duo cameristico che anche nei prossimi mesi sarà ospitato in festival e stagioni concertistiche in Italia , Francia ,Spagna e Portogallo.

Prezzo del corso, IVA inclusa

Euro 350