Patrizia Lomuscio

Corso di Canto Jazz (4-6 Settembre)

Cantante e violoncellista. E’ Docente di CANTO JAZZ corso accademico di I e II livello presso Conservatorio di Musica “E.Duni” di Matera dal Dicembre 2014 ad oggi. E’ stata Docente di CANTO JAZZ corso accademico di I e II livello presso Conservatorio di Musica “TITO SCHIPA” Lecce dal 15 marzo 2011 FINO AL 31/10/2014, Docente di CANTO JAZZ corso triennale accademico di I e II livello presso Conservatorio Di Musica “BENEDETTO MARCELLO” di Venezia dal 27/12/2013 AL 31/10/2014, Docente di Canto Jazz del corso preaccademico presso il Conservatorio N.Piccinni-Bari- a.a.2012-2013, Docente di Canto jazz presso IISS “ Giannelli” di Parabita (Liceo Musicale e coreutico) A.S.2012-2013, Docente di Canto Jazz presso IISS “Giannelli” di Parabita (Liceo Musicale e coreutico) A.S.2013/2014 dal 10/10/2013 al 16/12/2013. Nell’aprile 2016 viene pubblicato il suo disco “Further To Fly” dall’etichetta jazz ALFAMUSIC-ROMA-, registrato nel settembre 2015 a New York con Gianluca Renzi al contrabbasso e agli arrangiamenti, Jon Davis al Pianoforte e Vince Ector alla batteria..disco dedicato interamente a Paul Simon & Art Garfunkel, presentato già in occasione di alcuni Festival jazz Ad Andria, Lecce,Castellana Grotte, Festival Duni a Matera, Ostuni e il 21 gennaio 2017 a Roma con Gianluca Renzi, Roberto Gatto e Roberto Tarenzi. “Further to fly” è , inoltre, finalista al premio “Targhe Tenco” 2016 , selezionato tra i migliori dischi pubblicati nell’intero anno 2016 e selezionato da oltre 200 giornalisti. A settembre 2016 si reca presso il “Rhytm Music Conservatory” di Cophenagen per incontrare e interagire con allievi e docenti dei vari Dipartimenti musicali , in rappresentanza del Conservatorio Duni di Matera. Ad ottobre 2016 è tra le protagoniste del Lucca Jazz Donna , festival jazz rinomato dedicato alla figura femminile che si è contraddistinta nel jazz. Pubblica due libri con la casa editrice ENTER Edizioni di Cerignola: 1)“Abbey Lincoln:L’urlo dell’africanità.The Professional Negro”. 2) Jazz e Musica eurocolta.Una storia tutta da scrivere. Comincia prestissimo a cantare. Già a otto anni vince dei concorsi cittadini. Intraprende poi anche lo studio del violoncello in seguito alla vincita di una borsa di studio, dapprima nella sua città e successivamente presso il conservatorio “N.Piccinni” di Bari, dove si diploma con il M.Nicola Fiorino. Negli Stati Uniti(New York) a novembre 2011 perfeziona ed amplia lo studio del Jazz con il pianista M.Jon Davis. Nel 2002 frequenta laboratori e seminari con Rachel Gould, Guido Manusardi, Sandro Gibellini. Nell’estate 2003 è vincitrice del primo concorso di “Andria Jazz” per giovani talenti emergenti in campo jazzistico. Nell’estate 2004 frequenta il seminario NUORO JAZZ , la cui direzione artistica è affidata a Paolo Fresu, con la cantante jazz Maria Pia De Vito, vincendo anche una borsa di studio. Pubblica sulla rivista Nuoro Jazz nell’anno 2005 una tesi su “Charlie Parker e le ballad”. Lo stesso anno sempre a Nuoro Jazz illustra la sua tesi davanti a tutti gli allievi e gli insegnanti del seminario Nuoro Jazz 2005. In occasione del “Concorso Jazz Chicco Bettinardi” indetto a Piacenza nel gennaio 2005, in concomitanza col Piacenza Jazz Festival, vince il “Premio al Femminile” come migliore artista donna concorrente. In occasione di Nuoro Jazz 2005 vince nuovamente la borsa di studio come migliore allieva di canto, consegnata dalla nota cantante jazz Maria Pia De Vito. Sempre a Nuoro frequenta le Master class di Uri Caine e di John Abercrombie. Frequenta a marzo 2008 il seminario di canto jazz con la cantante Michele Hendricks. Ad Aprile 2008 partecipa al corso di foniatria applicata a cura del Prof.Dott.Franco Fussi. Nel mese di agosto 2012 incide il disco “Patty Lomuscio & Jazzfriends” :FOURTH. La sua numerosa attività concertistica la porta a esibirsi nei Jazz Club più prestigiosi in Italia e all’estero e in Festival Jazz di rilevanza nazionale ed internazionale: Taiwan, Marocco, Spagna, Austria, Montenegro, Albania, Germania… Si esibisce come solista con L’Italian Big Band diretta dal M°Marco Renzi, svolgendo numerosi concerti in Italia e all’estero e in occasione dei concerti Sacri di Duke Ellington presso i Teatri di Chieti,Teramo, L’Aquila. Collabora con artisti del mondo pop italiano :Roberto Vecchioni, Loredana Berte’,Cristiano Malgioglio,Iskra Menarini. A luglio 2008 si laurea con il massimo dei voti (110/110 con lode) in Musica Jazz presso il conservatorio “N.Piccinni” di Bari. Il 31 gennaio 2011 si laurea col massimo dei voti (110/110 con lode ) nel Biennio di Musica Jazz presso il conservatorio N.Piccinni Bari. A luglio 2016 si laurea in Violoncello con il Maestro Nicola Fiorino presso il Conservatorio di Musica N.Piccinni-Bari.

Il corso della durata di 3 giorni punterà all’approccio ed allo studio del repertorio jazz.
Gli studenti acquisiranno le basi delle conoscenze delle tecniche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica.
A tal fine sarà dato particolare rilievo allo studio del repertorio più rappresentativo del canto jazz.
Specifica cura dovrà essere dedicata all’acquisizione di adeguate tecniche di controllo posturale ed emozionale.
Inoltre lo studente potrà avvicinarsi alle basi primordiali dell’improvvisazione.

Prezzo del corso, IVA inclusa

Euro 350