#SenzaSchermo

Il progetto #SenzaSchermo ha  l’obiettivo di creare eventi che avvicinino il pubblico alle performance dal vivo, senza limitazioni di genere o stile. Vogliamo spingere le persone alla socialità, ad uscire di casa ed incontrarsi, a staccare gli occhi dagli schermi di televisori, pc, telefonini che sempre più monopolizzano la nostra attenzione, spingendoci ad una interattività sterile e spesso priva di emozioni. Inoltre quanto più possibile vogliamo offrire agli artisti ed alle maestranze del territorio l’opportunità di concorrere alla realizzazione del progetto, trasformandolo di fatto in una opportunità di crescita professionale e personale.

 L’impresa è titanica: bisogna interrompere consuetudini radicate, modificare atteggiamenti e comportamenti ormai abituali. Per questo abbiamo bisogno di alleati, di partner che ci sostengano in questa complessa attività.

 Abbiamo intenzione di ridefinire profondamente “l’esperienza” legata alla fruizione di spettacoli dal vivo, andando ben oltre l’organizzazione dell’evento. Vogliamo creare un percorso di emozioni che senza interruzioni leghino i vari passi dalla “prenotazione” dell’evento fino al “dopo spettacolo”.

Vogliamo farlo attraverso l’associazione ad un club, che darà diritto alla partecipazione a tre eventi nel corso del 2014 ( gennaio, febbraio, marzo ), oltre a una serie di servizi accessori pensati per regalare un’ esperienza ad altissimo valore aggiunto.

 Il risultato sarà una esperienza complessivamente migliore, a cui lo spettatore non è abituato, che lo sorprenderà positivamente facendogli desiderare di ripeterla.

Il club ha un connotato di esclusività molto pronunciato, perché le esperienze si amplificano quando vengono vissute insieme, ma devono esserci le giuste condizioni.