Stefano Nanni

Si partirà dalla struttura musicale

del brano per poi parlare delle tecniche specifiche dello strumento. Chiaramente alle lezioni potranno assistere tutti gli altri allievi

in modo da poter apprendere anche semplicemente ascoltando le lezioni di un loro compagno.

Per quanto riguarda il repertorio, si potranno affrontare brani che vanno dalla musica barocca ( sonate per strumento solo trascritte

per sax), passando per il repertorio “classico” del sassofono e quindi i concerti e le sonate più importanti fino ad arrivare alla musica

contemporanea.

L’eventuale esibizione dei corsisti durante il concerto che chiuderà la manifestazione avverrà in seguito all’insindacabile decisione dei docenti ed a titolo gratuito.

La frequenza del corso è subordinata all’iscrizione all’associazione Melaviola.

Prezzo del corso, IVA inclusa

Euro 330 + iscrizione

CURRICULUM

Stefano Nanni – Saxofono

Stefano Nanni inizia lo studio del sassofono all’età di dieci anni con il Maestro Renato Trombì, orchestrale della banda dell’esercito italiana. Laureato con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore presso il Conservatorio “Ottorino Respighi” di Latina nella classe del Maestro Daniele Caporaso, si perfeziona in Italia con Mario Ciaccio e in Francia con Jean Louis Delage, Fabrizio Mancuso , Vincent David e Claude Delangle. Partecipa al corso di alto perfezionamento “Academie Habanera” di Poitiers e successivamente frequenta i corsi all’Université Europeènne du Saxophone de Gap.

Giovanissimo si distingue in numerosi concorsi nazionali e internazionali, tra i quali il Concorso città di Magliano Sabina, Concorso città di Arezzo, Concorso città di Riccione, Concorso città di Acireale, Concorso “Giulio Rospigliosi” di Lamporecchio e Concours Saxiana di Parigi. A partire dal 2009 si esibisce come solista, in duo e in quartetto, per importanti associazioni ed istituzioni italiane tra le quali Nuova Consonanza, EXPO di Milano, Circolo del ministero degli affari esteri, Musei Vaticani di Roma, Ministero della Pubblica Istruzione, Campus Internazionale di Musica, Napolinova, CIDIM eTralevolte di Roma, dove collabora inoltre con lo Skatò saxophone quartet al fianco dell’attore Vittorio Viviani. Nel 2012 e nel 2014 si esibisce come solista con l’orchestra “Ottorino Respighi” di Latina.

Al suo attivo ha numerose partecipazioni in diretta su RAI 2 e RADIO VATICANA e collaborazioni con importanti artisti e compositori del panorama musicale italiano come Fausto Sebastiani, Maurizio Furlani, Salvatore Sciarrino e Sandro Cappelletto. Nel 2012 vince il primo premio assoluto al Concorso internazionale Adolphe Sax di Parigi. A partire dal 2015 si esibisce in duo, con la pianista Silvia D’Augello. Nel 2016 partecipa come esecutore alla realizzazione del CD “periplo”, un viaggio nella musica dal 600 all’800, edito dalla casa discografica “terre sommerse” di Roma.